Spezzatino Di Manzo - Pascol

Spedizione refrigerata in tutta Italia, gratis per ordini superiori a € 129

Spezzatino Di Manzo

  • 2 Tempo di lettura

Lo spezzatino di manzo è una ricetta tipica diffusa in tutta Italia, anche se si ritiene che le sue origini provengano dal nord Italia, zona dove cotture lunghe come bolliti e brasati sono molto diffusi.

Lo spezzatino classico non richiede molti ingredienti per la sua preparazione, ma l’ingrediente principale che è la carne deve essere di qualità in modo tale da poter ottenere un piatto ricco e saporito. Una delle sue caratteristiche poi è la lenta cottura, non si deve aver fretta per cuocerlo, in quanto serviranno delle ore. 

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di spezzatino
  • 3 – 4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 spicchi di aglio
  • Mezzo bicchiere di vino rosso
  • 1 litro di brodo vegetale o di acqua
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

  1. Prendete una casseruola dal fondo spesso, meglio se stretta ed alta. Mettete al suo interno dell’olio di oliva (senza esagerare nella quantità), l’aglio intero sbucciato, le foglie di salvia, il rosmarino e lasciate scaldare a fuoco medio.
  2. Fate scaldare l’olio e appena inizia a sfrigolare fate lasciate che si insaporisca per due minuti con gli aromi utilizzati.
  3. Unite lo spezzatino, giratelo di tanto in tanto con un mestolo di legno facendolo leggermente rosolare da tutti i lati. Serviranno 10 – 15 minuti di cottura a fuoco medio.
  4. Quando la carne sarà sigillata e rosolata bene, bagnatela con il mezzo bicchiere di vino rosso, e sempre a fuoco vivace fatelo sfumare fino a quando non si sentirà più l’odore di alcool.
  5. Quando il vino sarà evaporato versate il brodo all’interno del tegame fino a ricoprire completamente la carne. Regolate di sale e di pepe. 
  6. Lasciate cuocere a fuoco dolce la carne per almeno 1 ora – 1 ora e mezza, mescolando di tanto in tanto. Controllate sempre che il brodo non si asciughi completamente, in tal caso aggiungetene ancora. La cottura deve avvenire a pentola chiusa con il coperchio.
  7. Quando il brodo sarà ristretto e sarà rimasto solo un sughetto all’interno del tegame controllate la cottura della carne, dovrà essere molto tenera. Se così non fosse aggiungete altro brodo e prolungate la cottura fino a che la carne sarà morbida. Alla fine non deve rimanere brodosa, ma si sarà formato un sughetto sulla base della carne. 
  8. Servitela calda con un contorno a piacere.

 

NOTE:

-Lo spezzatino si conserva in frigo per 2 – 3 giorni, in alternativa potete sempre congelarlo da cotto e tirarlo fuori dal freezer all’occorrenza.

-Spesso inoltre viene accompagnato da un contorno di verdure o cotto insieme a patate o piselli nelle versioni più tradizionali.

---

Se vuoi sapere di più sui nostri prodotti o se vuoi acquistare la nostra buonissima carne Pascol contattaci con una mail o visita il nostro shop!

Search